Skip to main content
02/04/2024

Assemblea Pubblica: di chi è la città, l’amministrazione comunale deve ascoltare i cittadini

VENERDÌ 5 APRILE ORE 17:30

PIAZZA DELLA CATTEDRALE

DI CHI È LA CITTÀ?

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEVE ASCOLTARE I CITTADINI

ASSEMBLEA PUBBLICA

PER UNA MOBILITÀ BASATA SUL TRASPORTO PUBBLICO, I CICLISTI E I PEDONI PER UNA CITTÀ VERDE che sviluppi un nuovo Parco Sud e che eviti che il Parco Bassani sia snaturato con eventi insostenibili

PER UN REALE UTILIZZO PUBBLICO DELLA EX CASERMA DI CISTERNA DEL FOLLO

PER LA SALVAGUARDIA DEGLI SPAZI PUBBLICI, a partire da quelli dei centri sociali e in specifico del Centro Sociale La Resistenza

PER IL RILANCIO DI UNA CULTURA LEGATA AL TERRITORIO E APERTA, a partire dalle biblioteche decentrate, con adeguati spazi per incontri, associazioni, gruppi informali e solidali PER UNA UNIVERSITÀ SOGGETTO INSERITO NEL TERRITORIO, accogliente per gli studenti PER LA TUTELA DELLA VOCAZIONE AGRICOLA DEL FORESE E LA QUALITÀ DELLA VITA NELLE FRAZIONI contrastando impianti impattanti e che la contraddicono, come il biogas e il biometano PER CONTRASTARE GLI ALLAGAMENTI, IL CONSUMO DI SUOLO E PER UNA RETE FOGNARIA EFFICIENTE

Forum Ferrara Partecipata – Associazione Piazza Verdi – Centro Sociale La Resistenza Cittadini del Mondo – Ferrara 2030 – Koesione 22 – Italia Nostra – Caldirolo Libera

 


 

DI CHI È LA CITTÀ?

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DEVE ASCOLTARE I CITTADINI

Ormai da lungo tempo quest’ Amministrazione Comunale pensa alla città in termini di privatizzazione degli spazi pubblici e ai cittadini come semplici clienti e consumatori degli stessi.

L’Amministrazione Comunale ha annunciato che intende approvare il Piano Urbanistico Generale (PUG) entro la metà del mese di aprile.

Il PUG è lo strumento della pianificazione urbanistica della città con tutto quanto ne consegue in termini di mobilità, rigenerazione urbana, riqualificazione ambientale, utilizzo degli spazi, rapporto tra interesse pubblico e interesse privato.

In poche parole tutto ciò che concerne la vivibilità di una città.

In realtà, le proposte lì avanzate sono molto generiche e prive di linee guida più stringenti circa le scelte che può mettere in campo l’ Amministrazione.

Nello stesso tempo, sono state prodotte più di 280 osservazioni da parte di cittadini, associazioni e realtà sociali.

Noi pensiamo che occorre prendere tutt’ altra strada.

Con le nostre osservazioni abbiamo evidenziato e chiediamo che si progetti un’ altra idea di città.

Vogliamo che le nostre osservazioni e obiettivi vengano presi in considerazione e le vogliamo presentare e discutere con i cittadini con una ASSEMBLEA PUBBLICA

VENERDÌ 5 APRILE ORE 17:30 PIAZZA DELLA CATTEDRALE

Forum Ferrara Partecipata – Associazione Piazza Verdi – Centro Sociale La Resistenza Cittadini del Mondo – Ferrara 2030 – Koesione 22 – Italia Nostra – Caldirolo Libera


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *